Comandi Shimano STI RX100 da otto velocità con pacco pignoni da sette

  • ottobre 15, 2012 13:05

Alle cose buone ci si abitua in fretta e si rimpiangono sempre quando non le si può più gustare. Avendo pedalato su Eva per più di un anno mi ero felicemente abituato ai comandi cambio integrati nei freni. Alice invece montava un gruppo completo Shimano RX100 a sette velocità inizialmente coi comandi cambio sul tubo obliquo, in maniera classica, inizio anni ’90 per capirci. Poi mi sono stati regalati dei comandi integrati del medesimo gruppo, ma per pacco pignoni a otto velocità. A guardare un po’ in giro tutti (i venditori su ebay) garantivano che i primi potessero ben accompagnare i secondi, ma potrebbe essere questione di gusti. Si può fare? Non si può? Proviamo. Ecco a voi la ricetta:

Tempo di cottura: 3 ore circa, ma avevo da fare altre cose sulla bici.

Ingredienti: gruppo Shimano RX100 completo con pacco pignoni da sette velocità, comandi STI da otto velocità del medesimo gruppo fili freno e cambio, grasso, guaine cambio e freno q.b.

Strumenti: brugole, cacciaviti, nastro adesivo.

Difficoltà: media.

Prendete la bici, mondatela del vecchio nastro manubrio, iniziate con lo sfilare i vecchi fili freno (e solo quelli per il momento, che se le cose vanno male non sarete costretti a rimontare pure quelli del cambio) facendo attenzione a non rovinarli in maniera da poterli riutilizzare, togliete anche le guaine vecchie mettendo da parte i capiguaina. Allentate con brugola le vecchie leve freno: si accede alla vite azionando il comando. Infilate i nuovi STI e serrate l’apposita brugola: non è quella sulla parte frontale, ma vi si accede dalla scanalatura laterale visibile pure nella foto. Abbondate col grasso nel montare il filo. Fissate le guaine al manubrio con un po’ di nastro adesivo. Si consiglia di aspettare per guarnire col nastro manubrio, nel frattempo tenere in caldo, regolando di serraggio come meglio vi aggrada, poi passate al cambio. Iniziate a mondare i comandi dei vecchi cavi e metteteli da parte. Con un cacciavite piatto smontate i vecchi comandi e poi fissateli con del nastro adesivo per non perdervi i pezzi e poterli riutilizzare. Montate i nuovi raccordi. Anche in questo caso è bene abbondare col grasso prima di montare i cavi. Al momento della regolazione del comando per i pignoni c’è il trucco: invece di farla sullo scatto più basso dei comandi fatela sul penultimo. Cospargete di diesel catena e pacco pignoni e provate la bici. Guarnite con del nastro manubrio solo adesso, in maniera che se prima qualcosa fosse andato storto abbiate potuto metterla a posto più facilmente. Portate in strada non appena sfornata, si consiglia di accompagnare la pedalata con saliscendi vivaci.

TrackBack URI

Leave a comment