Pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali

  • agosto 7, 2013 10:35

viabilitaprivata_foripedonaliDomenica sera sono passato per i fori per vedere come va la strombazzata chiusura al traffico privato di via dei fori imperiali. Il tratto chiuso al traffico per ora è veramente piccolo e mancano anche una serie di interventi che possano ridare la zona ai pedoni, per esempio una riduzione delle carreggiate per i mezzi a motore, magari anche con velocità di progetto¹ limitata². Per il futuro si parla della chiusura totale al traffico anche del lato da Piazza Venezia a Largo Corrado Ricci. Appena imboccato il tratto interessato sono stato sorpassato da due taxi che andavano a tutta velocità, i pedoni rimanevano confinati sui marciapiedi e non si riappropriavano della strada. Ho poi proseguito per via Labicana, ora a senso unico per il traffico privato, ma con delle soluzioni che mi lasciano perplesso e ho deviato poi per via Merulana per ridirigermi verso via Cavour. Pare che da un lato ci sia tolleranza da parte dei vigili per venire incontro a chi è spaesato dalla nuova viabilità, dall’altro hanno iniziato (finalmente!) a multare la doppia fila su via Merulana. Per ora il giudizio resta sospeso: se l’idea di chiudere Via dei Fori Imperiali è senza dubbio giusta e questo sembra un buon inizio bisognerà vedere come verrà poi realizzata. I primi interventi sono ovviamente delle sperimentazioni, mi aspetto degli aggiustamenti in corso d’opera. A un incontro a cui ho assistito un mese fa hanno detto che sono state fatte delle simulazioni e che sembrano andare bene (di certo non avrebbero detto il contrario).

[¹] Per velocità di progetto di una strada di solito s’intende la velocità massima a cui questa strada può essere percorsa se ad esempio provo a percorrere a 50 km/h una strada progettata per i 30 km/h il risultato che ottengo è quello di uscire fuori strada. L’incolumità del proprio mezzo di solito risulta più efficace per far rallentare le persone rispetto all’incolumità di altri esseri umani.

[²] Aggiornamento: Salvaiciclisti ha effettuato delle misurazioni che rendono evidente la necessità di riprogettare le strade in toto.

2 Comments on Pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali

  1. Stefano scrive:

    A quando la costruzione di mezzi di trasporto adatti ai centri urbani? Perchè usare 80 – 100 – 300 cavalli e oltre per andare a 40 – 50 Km. orari? perchè spostarsi seduti da soli su mezzi di 1500 Kg. ed oltre a 15 – 20 Km. orari quando ci dice bene? Quando sarà vietato nei centri urbani, l’uso di mezzi che possono superare la velocità di 50 Km. orari? Quando tutto questo sperpero finirà? Quando riusciremo a capire che l’aria intorno a noi è preziosa e necessaria per far funzionare bene il cervello e non solo? Ma forse è troppo tardi?

Leave a comment